Fantascienza.com (Emanuele Manco, 27 settembre 2017)

GOLEM XIV : Stanisław Lem
GOLEM XIV di Stanisław Lem

Fantascienza.com (Emanuele Manco, 27 settembre 2017)

Con Golem XIV Stanisław Lem ritorna in libreria

Arriverà a novembre un inedito di Stanisław Lem che racconta l’evoluzione e la presa di coscienza di una Intelligenza Artificiale.

Arriverà a novembre Golem XIV, edito da Il Sirente, romanzo breve che riporta in libreria Stanisław Lem, uno dei pilastri della fantascienza mondiale, autore del celebre Solaris e de Il Congresso di futurologia.

Il volume è la ipotetica raccolta di due conferenze di un ciclo di discorsi filosofici tenuti una intelligenza artificiale, un prototipo militare della serie Golem, ideato per usi militari.

Scritto dal punto di vista dell’elaboratore, racconta della sua presa di coscienza e di come, incrementando la sua intelligenza, dia vita a una singolarità tecnologica.

Dal romanzo, inedito in Italia e tradotto direttamente dal polacco da Lorenzo Pompeo, è stato tratto un cortometraggio disponibile in rete.

Il libro

Questo volume riproduce due conferenze di un ciclo di discorsi filosofici tenuti dall’ultimo prototipo di elaboratore superintelligente della serie “Golem”. I testi della conferenza introduttiva sulla natura dell’uomo (“Sui tre aspetti dell’uomo”) e della conferenza XLIII dedicata all’intelligenza artificiale (“Su me stesso”) sono parabole sulla limitatezza della comprensione umana e sulla natura dell’intelligenza artificiale. L’edizione qui proposta, a venti anni dalla prima pubblicazione, riporta la prefazione originale del dottor Irving T. Creve ed è arricchita da un’introduzione del Generale Thomas B. Fuller II e da una postfazione a cura di Richard Popp.

L’autore

Stanisław Lem (Leopoli 1921 — Cracovia 2006) è stato autore prolifico e brillante che ha coniugato il genere della fantascienza con il romanzo filosofico. Uno dei suoi romanzi più celebri è Solaris. Nel 1972 il regista sovietico Andrej Arsen’evič Tarkovskij ne ha tratto l’omonimo film (da Lem non particolarmente amato), il cui grande successo lo ha reso popolare al di fuori della sua patria. I suoi libri, alla sua scomparsa nel 2006, erano stati tradotti in almeno quarantuno lingue e hanno venduto oltre ventisette milioni di copie, facendone uno degli scrittori europei più letti al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.