Intraviste

Inau­gu­ria­mo oggi — quat­tro luglio — INTRa­vi­ste, il blog cul­tu­ra­le del Sirente.
La scel­ta del­la data non è casua­le, come del resto nul­la è casua­le nel­la crea­zio­ne di INTRa­vi­ste.
In que­sto gior­no, nel lon­ta­no 993 veni­va cano­niz­za­to Sant’Ulrico di Augu­sta, e il quat­tro luglio 1054 esplo­de­va la super­no­va che avreb­be por­ta­to — anzi ave­va già por­ta­to al momen­to dell’esplosione visi­bi­le — alla for­ma­zio­ne del­la Nebu­lo­sa del Gran­chio: un even­to ben docu­men­ta­to dal­le cro­na­che cine­si dell’epoca; cen­to­tren­ta­tré anni dopo Sala­di­no scon­fig­ge­va il Re di Geru­sa­lem­me, e c’è chi ritie­ne i due even­ti sia­no collegati.
Ma non solo. Il quat­tro luglio 1802 l’acquisto del­la Loui­sia­na per ven­ti­quat­tro milio­ni di dol­la­ri è annun­cia­to al popo­lo ame­ri­ca­no (non si sa bene da chi), che solo ven­ti­sei anni pri­ma ave­va acqui­sta­to anche l’indipendenza; il quat­tro luglio 1855 è pub­bli­ca­ta la pri­ma edi­zio­ne di Foglie d’erba di Whit­man e die­ci anni dopo è la vol­ta di Ali­ce nel Pae­se del­le mera­vi­glie di Carrol.
Ma soprat­tut­to, venen­do a tem­pi a noi più vici­ni, e tra­la­scian­do che in quel­la data nel 2006 l’Italia bat­te­va la Ger­ma­nia in semin­fi­na­le del Cam­pio­na­to mon­dia­le, mi pre­me ricor­da­re che il quat­tro luglio 2005 — era­no le 5.52 del mat­ti­no ora loca­le, le 6.62 in Ita­lia — il modu­lo Impac­tor del­la son­da spa­zia­le Deep Impact col­pi­va alla velo­ci­tà di 13 000 chi­lo­me­tri ora­ri la come­ta Tem­pel 1, di cui rima­se­ro nel­lo spa­zio una nube di ghiac­cio, pol­ve­ri e detri­ti; set­te anni dopo è annun­cia­ta la sco­per­ta del Boso­ne di Higgs, rac­con­ta­ta ai pro­fa­ni nel bel libro di Jim Baggott.
Ebbe­ne, INTRa­vi­ste ha tut­ta l’aria e l’intenzione di esse­re un boso­ne di Higgs: pic­co­lo, nel suo pic­co­lo, ma ele­men­to costi­tu­ti­vo fon­da­men­ta­le del­la materia.
Qui tro­ve­re­te rac­con­ti, inter­vi­ste ad auto­ri e mol­to altro — nes­su­no sa anco­ra cosa esat­ta­men­te e vostro sarà il com­pi­to di scoprirlo.

Simo­ne Ben­ve­nu­ti, quat­tro luglio duemilaquindici.