Cani sciolti (M. Aladdin)

«Uno dei mag­gio­ri pre­gi di que­sto roman­zo con­si­ste nel­la sua capa­ci­tà di sve­la­re le mol­te­pli­ci ipo­cri­sie sul­le qua­li si fon­da il vive­re quo­ti­dia­no, dove nul­la ha ormai più un aspet­to niti­do e chia­ro…» Akh­bar El Adab 

«Uno dei mag­gio­ri pre­gi di que­sto roman­zo con­si­ste nel­la sua capa­ci­tà di sve­la­re le mol­te­pli­ci ipo­cri­sie sul­le qua­li si fon­da il vive­re quo­ti­dia­no, dove nul­la ha ormai più un aspet­to niti­do e chia­ro…» Akh­bar El Adab