Aggiornamenti Sociali (Mario Danieli, 1 maggio 2020)

TECNICI VOLONTARI CRISTIANI. STORIA DI VOLONTARIATO INTERNAZIONALE di Omar Viganò

Aggiornamenti Sociali (Mario Danieli, 1 maggio 2020)

Il Concilio Vaticano II, celebrato dalla Chiesa tra gli anni 1962 e 1965 ha avuto l’effetto di un sasso gettato in uno stagno: ha creato attorno a sé una serie sempre più ampia di reazioni, di iniziative, di risvegli, di volontà di agire che ha segnato un’epoca. La storia della associazione dei Tecnici Volontari Cristiani (TVC) trova le sue radici in quel periodo di nuova consapevolezza, di ampliamento di orizzonti, di rinnovato coraggio. Uno dei pregi di questo volume è quello di avere ricostruito con precisione e chiarezza lo spirito di quel periodo, caratterizzato dalla freschezza e vitalità di un carisma allo stato nascente. Vent’anni è durata la storia dei TVC e nel momento in cui gli organismi di volontariato hanno imboccato la via del riferimento ai programmi e ai contributi della istituzione statale, cambiando profondamente la natura della motivazione e le modalità degli interventi, l’Associazione ha preferito autoestinguersi piuttosto che rinunciare alla propria storia e peculiarità.

L’A. non enfatizza alcuna impresa personale: veniamo a conoscere i nomi dei volontari solo in appendice. Protagonista di questo racconto è l’Associazione, con la sua proposta di un volontariato intento a coniugare una idealità cristiana e un agire nella gratuità e nel rispetto delle culture locali. Si sottolinea l’importanza della preparazione all’invio, fatta di studio e di un allenamento alla vita comunitaria che insegna a gestire conflitti, a prendere decisioni comuni, a condividere idealità.

I padri gesuiti sono stati una presenza significativa nella vita della Associazione: non solo come ispiratori, ma soprattutto come formatori nel corso degli otto mesi di stage e intelligenti mediatori nei momenti di tensione. L’ispirazione “ignaziana” dei TVC è visibile anche in un atteggiamento che in quegli anni comincia a ricevere un nome anche nei documenti ufficiali dell’ordine dei gesuiti: il proposito di testimoniare la fede in Gesù e di promuovere la giustizia fra gli esseri umani, non imponendo schemi e modelli europei, ma stando con le persone e condividendo le loro gioie e speranze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.