François Barcelo

.

 

Fra­nçois Bar­ce­lo è nato il 4 dicem­bre 1941 a Montréal. Dopo la lau­rea in let­te­ra­tu­ra fran­ce­se, ini­zia a lavo­ra­re in ambi­to pub­bli­ci­ta­rio fino ad esse­re nomi­na­to vice-pre­si­den­te del­la Socie­tà J. Wal­ter Thomp­son, all’epoca la più gran­de agen­zia pub­bli­ci­ta­ria al mon­do. L’anno suc­ces­si­vo abban­do­na la socie­tà per dedi­car­si alla scrit­tu­ra. Nel 1981 appa­re il suo pri­mo roman­zo, Agé­nor, Agé­nor, Agé­nor e Agé­nor”. Nel cor­so dei tren­ta e più anni suc­ces­si­vi appa­ri­ran­no nume­ro­si altri roman­zi e rac­con­ti, tut­ti ben accol­ti dal­la cri­ti­ca cana­de­se. È sta­to il pri­mo auto­re del Qué­bec ad esse­re pub­bli­ca­to, nel 1998, nel­la rino­ma­ta “Série Noi­re” di Gal­li­mard con il roman­zo “Cada­vres” (tra­dot­to in Ita­lia nel 2004 con il tito­lo “Cada­ve­ri”). In segui­to, altri suoi due roman­zi – “Moi les para­pluies…” (1999, tra­dot­to in Ita­lia con il tito­lo “Il miste­ro degli ombrel­li assas­si­ni”) e “Chiens sales” (2000) – sono sta­ti pub­bli­ca­ti nel­la “Série Noi­re”. È anche auto­re di rac­col­te di rac­con­ti, tra cui “Lon­gues histoi­res cour­tes e Rire noir”; uno dei suoi rac­con­ti è sta­to inclu­so nell’antologia di auto­ri del Qué­bec Inti­ma­te Stran­gers, pub­bli­ca­ta dal­la Pen­guin in “The Many Worlds of Lite­ra­tu­re”. Bar­ce­lo si cimen­ta con suc­ces­so anche nel­la let­te­ra­tu­ra per bam­bi­ni, la serie “Momo de Sin­ro”, e ha vin­to nume­ro­si pre­mi in Canada.

Visualizzazione del risultato