[vc_column][/vc_column][karma_builder_heading heading_text=”Fiere editoriali” sub_heading_text=”Vi proponiamo un elenco di fiere editoriali, con indicazione di dove ci troverete quest’anno o il prossimo.” sub_heading_color=”#555555″ heading_type=”h3″ heading_style=”none”][/karma_builder_heading][gap size=”60px”][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1505802020197{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/SaloneLibroTorino/” twitter=”https://twitter.com/salonedellibro” email=”mailto:editoriasociale@gliasini.it”][vc_custom_heading text=”31° Salone Internazionale del Libro di Torino” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.salonelibro.it%2Fit%2F|title:31%C2%B0%20Salone%20Internazionale%20del%20Libro%20di%20Torino|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Torino, 10-14 maggio 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522104512007{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]

Un giorno, tutto questo
31° Salone Internazionale del Libro di Torino

10/14 maggio 2018
Lingotto Fiere Torino

www.salonelibro.it

Ingresso a pagamento

Il 31° Salone Internazionale del Libro è in programma a Torino da giovedì 10 a lunedì 14 maggio 2018.

Il Salone Internazionale del Libro 2018 è realizzato grazie al sostegno di Regione Piemonte, Città di Torino, Intesa Sanpaolo, Compagnia di San Paolo, Fondazione Crt, Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte, Ice, Direzione Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, Centro per il Libro e la Lettura e Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino.

«Un giorno tutto questo» il titolo: la sfida del futuro declinata in cinque grandi domande che saranno rivolte a scrittori, intellettuali, eminenti personalità del nostro tempo. La Francia è il Paese Ospite, presente – fra gli altri – con il grande sociologo e filosofo Edgar Morin. L’immagine del Salone 2018 è disegnata da Manuele Fior.

Il Sirente sarà presente al Salone con tutto il suo catalogo e le novità più recenti, tra cui un piccolo gioiello: GOLEM XIV, romanzo sul tema dell’intelligenza artificiale, vertice della produzione letteraria di Stanisław Lem, per la prima volta in traduzione italiana.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image image=”8775″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image image=”8775″ img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1522321506298{margin-top: -400px !important;margin-right: -200px !important;}”][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1505802155316{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ededed !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image image=”8780″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image image=”8780″ img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1522321733335{margin-top: -400px !important;margin-left: -200px !important;}”][vc_single_image image=”8782″][/vc_column][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/pisabookfest” twitter=”https://twitter.com/pisabookfest” email=”mailto:eventi@pisabookfestival.com” youtube=”https://www.youtube.com/channel/UCk38YX9b3IoDjk9KGwKSL0g” instagram=”https://instagram.com/pisabookfest/”][vc_custom_heading text=”Una marina di libri” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Funamarinadilibri.it%2F|title:Un%20marina%20di%20libri|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Palermo, 07-10 giugno 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522321837859{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_custom_heading text=”Stand TBA” font_container=”tag:h1|font_size:35|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522321858995{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]Una marina di libri è il festival del libro di Palermo, promosso da CCN Piazza Marina & Dintorni, Navarra Editore e Sellerio
orto-botanico-di-palermo In otto edizioni è diventato il maggiore appuntamento letterario della regione e del Sud Italia, ha conquistato un posto centrale nel panorama culturale italiano e ha consolidato la sua posizione tra le fiere dedicate al mondo del libro e soprattutto nel cuore del pubblico.

La rassegna ha ospitato, negli anni, migliaia di visitatori – 30.000 nell’ultima edizione – più di 130 case editrici da tutta Italia, scrittori nazionali e internazionali, musicisti, artisti e operatori culturali di grande fama, per una vera e propria festa della lettura e della parola.

Con il suo ampio ventaglio di eventi – dibattiti, reading, presentazioni, concerti, letture animate per i più piccoli, laboratori didattici e ludici, proiezioni, anteprime – dedicati a tutti i tipi di pubblico, dai bambini – con un programma junior interamente dedicato a loro – agli universitari, per i quali sono pensati i workshop mattutini, dai giovani agli adulti, dai cinefili agli esperti di musica, il festival è riuscito nell’intento di offrire una proposta culturale quanto più possibile varia e multiforme, ma soprattutto vicina ai gusti e alle esigenze di tutti.

Perché Una marina di libri?
perché siamo convinti che i libri aiutino a vivere meglio;
perché la lettura può essere appagante e divertente, se le proposte culturali sono innovative e originali;
perché un uomo che legge ne vale due;
perché leggere vuol dire viaggiare con la mente, scoprire mondi nuovi, vivere vite diverse dalla propria;
perché Mantova, Pordenone, Milano, Torino, Roma, Bologna, Modena dimostrano che l’interesse per i festival letterari è in continuo aumento;
perché vogliamo diventare il terzo polo del libro in Italia, dopo Torino e Roma;
perché Palermo è una piazza di grande fascino e attrattiva per autori e realtà editoriali nazionali;
perché la cultura può essere volano dell’economia del territorio;
perché un evento di alto profilo culturale con risonanza nazionale incrementa i flussi turistici.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1504355229318{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ffffff !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/liberisullacarta” twitter=”https://twitter.com/fiera_LSC” youtube=”https://www.youtube.com/channel/UCjsO6hoDX-vlBnVJYvbuDuQ” instagram=”http://i.instagram.com/liberisullacarta/” email=”mailto:info@liberisullacarta.it”][vc_custom_heading text=”Liberi sulla carta” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Fliberisullacarta.it%2F|title:Liberi%20sulla%20carta|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Rieti / Borgo di Farfa, ottobre 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522322186236{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]Liberi sulla Carta nasce nel 2009. L’idea era quella di incentivare la lettura quale strumento di libertà. Per farlo, abbiamo scelto di riconoscere la specifica importanza dell’editoria indipendente, in un Paese in cui si accentua la tendenza a leggere un numero sempre più ristretto di autori, editi da un numero ancor più esiguo di editori.

Anche la distribuzione del libro vede realizzarsi gravi squilibri territoriali, concentrando nei grandi centri urbani la maggioranza delle librerie, riducendo ad un numero esiguo quelle indipendenti e mortificando con ciò lo stesso ruolo del libraio. In questo contesto la bibliodiversità – la diversità culturale del libro – è messa gravemente in discussione.

Liberi sulla Carta riafferma la volontà di fornire spazio, energie e visibilità all’editoria indipendente, in totale adesione alla “Dichiarazione Internazionale degli Editori Indipendenti per la tutela e la promozione della bibliodiversità”, sottoscritta da 75 editori indipendenti di oltre 45 paesi riuniti nell’Assemblea dell’Editoria Indipendente dal 1 al 4 luglio del 2007 a Parigi, presso la Biblioteca Nazionale di Francia.

Ma Liberi sulla Carta è principalmente una festa, nel quale l’amore per la lettura e la scrittura si contaminano con la musica, il teatro e tutte le forme d’arte che possono contribuire a narrare una storia.
Uno spazio per chi scrive, chi legge e chi edita, perché la Letteratura non diventi uno strumento ad appannaggio di pochi, rispondente più alle regole del mercato che a quelle dell’ispirazione.

Liberi sulla Carta è utile ai lettori, che entrano in contatto diretto con autori ed editori, selezionati senza lasciarsi guidare soltanto dalle logiche di mercato che determinano (in parte) il successo o meno di un’ opera letteraria.

Liberi sulla Carta infine è soprattutto un incentivo alla scrittura ed alla lettura, con workshop di scrittura creativa, presentazioni di libri, reading, incontri con autori affermati ed emergenti, dibattiti con editori e operatori del settore, spazi dedicati alle riviste e concorsi letterari.[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image image=”8378″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image image=”8594″ img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1505802318816{margin-top: -400px !important;margin-right: -200px !important;}”][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1504355298632{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ededed !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image img_size=”full” alignment=”center”][/vc_column][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/libreriacolonna130″ twitter=”https://twitter.com/SpazioGrizzly”][vc_custom_heading text=”Barricate di carta” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fevents%2F1760287794271101|title:Barricate%20di%20carta|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Fano, ottobre 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522323714499{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]“Il sapere non è fatto per comprendere, è fatto per prendere posizione.” (M. Foucault)

“Le storie non sono che asce di guerra da disseppellire” scriveva il collettivo di scrittori Wu Ming nella premessa ad un loro bellissimo libro intitolato “Asce di Guerra”.

Le riflessioni che proviamo a scrivere sono orientate da quest’idea.
In queste poche righe, infatti, vorremmo provare a spiegare e a condividere l’idea e la passione che anima il progetto della Libreria Indipendente Colonna 130.
Altre volte abbiamo scritto di editoria indipendente, dell’importanza di tutelare un vastissimo patrimonio culturale di piccole e medie case editrici e di tante scrittrici e scrittori. Abbiamo scritto di come le logiche della grande distribuzione e dei grandi gruppi editoriali ed il loro monopolio annichiliscano e svendano l’idea stessa di editoria, quindi in generale di cultura e di come il mercato editoriale sia legato solamente a logiche di profitto assoluto, marketing e sfruttamento dei lavoratori che lo mandano avanti.
Oggi, tenendo presente tutto questo, vogliamo entrare nel merito: cioè vogliamo provare a scrivere del senso di una libreria oggi, ma più in generale di cosa significa leggere e cultura oggi per noi.
Compito assolutamente difficile. Probabilmente, infatti, non ci riusciremo e non sicuramente in queste poche righe, però, alcune cose le vogliamo dire.
Partiamo dal titolo di questo breve scritto. Barricate di Carta. Forse già nel titolo è condensato tutto quello che pensiamo, però, proviamo a spiegarlo meglio.
La libreria è nata nel novembre 2014 e ad oggi che scriviamo, a più di un anno di distanza, abbiamo organizzato due festival dell’editoria indipendente e decine di presentazioni di libri e dibattiti.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1504355309612{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ededed !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image image=”8587″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image image=”8587″ img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1505801154321{margin-top: -400px !important;margin-left: -200px !important;}”][/vc_column][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”http://www.fieralibrocerignola.it/fieralibrocerignola/?feed=rss2″ facebook=”https://www.facebook.com/FieraLibroCerignola” twitter=”https://twitter.com/FieraLibroCerig” email=”mailto:info@fieralibrocerignola.it” youtube=”https://www.youtube.com/user/FieraLibroCerignola” google=”https://plus.google.com/u/0/100625609115693979838/posts”][vc_custom_heading text=”Fiera del Libro, Città di Cerignola” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.fieralibrocerignola.it%2F|title:Fiera%20del%20Libro%2C%20Citt%C3%A0%20di%20Cerignola|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Cerignola, settembre 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522322311432{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]

OltreBabele Cerignola è un’associazione socio-culturale costituita da giovani amanti della lettura e della cultura in generale.
L’intento dell’associazione è la promozione di una cultura che non nasca e non muoia all’interno dei vari festival letterari, ma che sia capace di lavorare sul versante dell’impegno costante e di qualità.
In particolare l’associazione si occupa di: organizzare convegni, seminari, presentazioni di libri, incontri con gli autori, promuovere eventi e manifestazioni tali da tutelare e valorizzare il patrimonio artistico e culturale del territorio, gestire mostre temporanee e permanenti nonché musei, realizzare visite guidate sul territorio.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1505801295642{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ffffff !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/ricominciodailibri” twitter=”https://twitter.com/RDL_fieralibro” email=”mailto:info@ricominciodailibri.it” instagram=”https://instagram.com/ricominciodailibri/”][vc_custom_heading text=”Ricomincio dai libri” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.ricominciodailibri.it%2F|title:Ricomincio%20dai%20libri|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Napoli, ottobre 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522322328413{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]“Ricomincio dai Libri”, la prima fiera del libro dopo Galassia Gutenberg, nasce nel 2014 dalla sinergia di tre associazioni: La Bottega delle parole, Librincircolo e Arenadiana che, in collaborazione con il Forum delle Associazioni e il Comune di San Giorgio a Cremano, sentono il bisogno di valorizzare, in un territorio culturalmente ricco ma troppo spesso penalizzato dall’assenza di iniziative di grande spessore intellettuale, quelle realtà editoriali e associative che con il loro lavoro contribuiscono alla diffusione della cultura nel nostro paese. “Ricomincio dai Libri” vuole essere un trait d’union tra chi fa cultura e chi ama fruire di essa, l’anello che congiunge i più svariati aspetti culturali – a partire da quello letterario – con lo scopo di giungere a rappresentare, anno dopo anno, un appuntamento fisso per gli amanti delle lettere e delle arti. La manifestazione rappresenta, dunque, un nuovo inizio per il panorama editoriale, una fiera del libro in una provincia a lungo orfana di un evento di tal genere, che pone al centro i veri protagonisti della cultura. Una fiera che vuol essere una vera festa, un momento di aggregazione, d’incontro, di scambio e di crescita culturale tra editori, autori e associazioni che avranno l’occasione di farsi conoscere ed entrare in contatto con il variegato pubblico di amanti della cultura. Le prime tre edizioni si sono tenute a San Giorgio a Cremano (NA). La quarta si terrà a Napoli e vedrà la collaborazione di altre due nuove realtà culturali del territorio: la Coop. Soc. Sepofà e l’associazione culturale Parole Alate[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image image=”8500″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image image=”8498″ img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1504355080878{margin-top: -400px !important;margin-right: -200px !important;}”][/vc_column][/vc_row][vc_row full_width=”stretch_row” content_placement=”middle” css=”.vc_custom_1504355309612{padding-top: 50px !important;padding-bottom: 50px !important;background-color: #ededed !important;background-position: center !important;background-repeat: no-repeat !important;background-size: cover !important;}”][vc_column width=”1/2″ css=”.vc_custom_1475579615662{padding-right: 50px !important;}”][vc_single_image img_size=”full” alignment=”center”][vc_single_image img_size=”full” alignment=”center” css=”.vc_custom_1522323880403{margin-top: -400px !important;margin-left: -200px !important;}”][/vc_column][vc_column width=”1/2″][social style=”vector_color” show_title=”false” target=”_self” rss=”” facebook=”https://www.facebook.com/logosfest.org” email=”mailto:parola@anche.no” twitter=”https://twitter.com/logosfest”][vc_custom_heading text=”Logos Festa della Parola” font_container=”tag:h1|font_size:46|text_align:left” use_theme_fonts=”yes” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.logosfest.org%2F|title:Logos%20Festa%20della%20Parola|target:%20_blank|”][vc_custom_heading text=”Roma, ottobre 2018″ font_container=”tag:h1|font_size:23|text_align:left|color:%23444444″ use_theme_fonts=”yes” link=”|||” css=”.vc_custom_1522323860289{padding-bottom: 30px !important;}”][vc_column_text]

Negli spazi dell’eXSnia e Parco delle Energie si svolge la settima edizione di Logos – Festa della Parola. Una festa che ha da sempre l’intento di comporre un vocabolario comune che evochi e descriva il mondo che vogliamo vivere.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]