Incontro con l’autore Ezzat El Kamhawi1′ di lettura

Incontro con l’autore Ezzat El Kamhawi
Domenica 27 settembre ore 18,30
Libreria Griot
(Via di Santa Cecilia 1a, Roma)

Una cit­tà uni­ca, sem­pli­ce fino all’astrattismo, i cui bian­chi palaz­zi si sta­glia­no alti e leg­ge­ri, nel mez­zo del deser­to. Si dice sia sta­ta eret­ta in un solo gior­no e con­sa­cra­ta alla Dea del pia­ce­re. I suoi abi­tan­ti, pla­sma­ti per rispon­de­re alla chia­ma­ta del­la sedu­zio­ne e abban­do­nar­si a carez­ze lascive, consumati da un desi­de­rio bru­cian­te e inap­pa­ga­bi­le.

La cit­tà del pia­ce­re è un luo­go leg­gen­da­rio, in cui rea­le, illu­so­rio e imma­gi­na­rio si intrec­cia­no e si confondono. Un testo con diver­si livel­li e regi­stri nar­ra­ti­vi, che cela­ta­men­te descri­ve alcu­ne cit­tà ara­be del Gol­fo dove l’ostentazione del benes­se­re rive­la il suo esse­re effimero.

La cit­tà del Pia­ce­re è con­si­de­ra­ta ad oggi Una del­le Espres­sio­ni più par­ti­co­la­ri del­la pro­du­zio­ne let­te­ra­ria egi­zia­na. Nel diem­bre del 2012, El Kam­ha­wi ha rice­vu­to la meda­glia “Nagib Mah­fuz” per la letteratura

Inter­ver­ran­no all’incontro l’autore, la prof. Isa­bel­la Came­ra D’Afflitto e la prof. Naglaa Waly

Ezzat El Kam­ha­wi è nato nel vil­lag­gio di Mit Suhayl (Egit­to). Si è lau­rea­to in Gior­na­li­smo all’Università del Cai­ro, attual­men­te è vice­di­ret­to­re del set­ti­ma­na­le ara­bo Akh­bar al-Adab. E’ auto­re di sei roman­zi, quat­tro rac­col­te di rac­con­ti e due sag­gi di cui uno tra­dot­to in ita­lia­no (Ver­go­gna tra le due spon­de, 2014). nel 2012 ha rice­vu­to la meda­glia Nagib Mah­foz per il roman­zo Bayt al-Dib (2010). La cit­tà del pia­ce­re è il suo pri­mo romanzo.

0
  ARTICOLI RECENTI
  • No related posts found.