Riciclaggio: nove miliardi di $ lavati nel software1′ di lettura

 | Ita­lia­sve­glia­ti | Lune­dì 23 apri­le 2007 | Fran­ce­sco Man­ga­scià |

In accor­do con il Times News net­work, die­ci busi­ness­men india­ni assie­me ai loro com­pli­ci euro­pei, si son pre­si gio­co del­la giu­sti­zia, con l’aiuto del­la Fir­st Curaçao Inter­na­tio­nal Bank, nono­stan­te que­sta fos­se sta­ta inter­det­ta nel Set­tem­bre del 2006, per le evi­den­ze espo­ste dal­le auto­ri­tà del Regno Uni­to, gra­zie anche all’aiuto degli inve­sti­ga­to­ri olan­de­si, che pro­va­va­no la sua com­pli­ci­tà nell’aiutare uomi­ni d’affari euro­pei e india­ni, a rici­cla­re il dena­ro spor­co di uomi­ni di affa­ri euro­pei e indiani.
Il per­cor­so del dena­ro, ha rive­la­to agli inve­sti­ga­to­ri che que­sta ban­ca, ha spo­sta­to il dena­ro rici­clan­do­lo in diver­se ban­che in tut­to il mon­do, inclu­sa la Uni­ted Bank of Swi­tzer­land, UBS.
Men­tre l’interdizione rice­vu­ta obbli­ga­va la Fir­st Curaçao Inter­na­tio­nal Bank a sospen­de­re i suoi affa­ri in occi­den­te, la stes­sa segui­ta­va ad ope­ra­re a Ban­ga­lo­re, sot­to la coper­tu­ra del­la Tran­sworld ICT Solu­tions Pvt Ltd, un ope­ra­zio­ne di soft­ware, di pro­prie­tà di un olan­de­se John Deuss, che casual­men­te era uno dei diret­to­ri del­la  Fir­st Curaçao Inter­na­tio­nal Bank.
Quan­do gli inve­sti­ga­to­ri india­ni, han­no seque­stra­to il ser­ver del­la Tran­sworld ICT, han­no sco­per­to che que­sta socie­tà di soft­ware era solo la foglia di fico, che dove­va copri­re ogni ope­ra­zio­ne di riciclaggio.
Que­sta asso­cia­zio­ne a delin­que­re tran­sa­zio­na­le, ha fino ad ora ope­ra­to rici­clan­do il dena­ro spor­co all’interno di socie­tà che ope­ra­no all’interno del mon­do del soft­ware; secon­do fon­ti atten­di­bi­lis­si­me, in pochi mesi attra­ver­so que­ste ope­ra­zio­ni  sono sta­ti rici­cla­ti 9 miliar­di di $.
La stam­pa ita­lia­na da un po’ di tem­po, lustri, non si può cer­ta­men­te defi­ni­re una stam­pa dina­mi­ca, ma tace­re anche ades­so su cer­ti con­su­len­ti e cer­te ami­ci­zie, signi­fi­ca esse­re anche conniventi.

0
  ARTICOLI RECENTI

Aggiungi un commento