Khaled Al Khamissi e i tassisti cairoti occupano l’Università di Roma Tre

Lune­dì 1 dicem­bre 2008, alle ore 17.00, l’autore del caso edi­to­ria­le egi­zia­no “Taxi” sarà a Roma pres­so la Sala del Con­si­glio, Dipar­ti­men­to di Stu­di Sto­ri­ci Geo­gra­fi­ci Antro­po­lo­gi­ci dell’Università di Roma Tre per pre­sen­ta­re il suo libro.

Un libro dedi­ca­to «Alla vita che abi­ta nel­le paro­le del­la pove­ra gen­te.»

Roma è la quar­ta tap­pa del tour ita­lia­no di Kha­led Al Kha­mis­si che si con­clu­de­rà il 7 dicem­bre con la Fie­ra del libro “Più libri più libe­ri” di Roma. Alla Sala del Con­si­glio, Dipar­ti­men­to di Stu­di Sto­ri­ci Geo­gra­fi­ci Antro­po­lo­gi­ci dell’Uni­ver­si­tà di Roma Tre (Via Ostien­se, 234/236 — 00146 Roma) oltre all’autore saran­no pre­sen­ti il tra­dut­to­re, l’editore, Anna Boz­zo (docen­te di Sto­ria e Isti­tu­zio­ni dell’Islàm all’Uni­ver­si­tà Roma Tre), Fran­ce­sca Maria Cor­rao (docen­te di “Lin­gua e Let­te­ra­tu­ra Ara­ba all’Uni­ver­si­tà di Napo­li «L’Orientale»), Ste­fa­no Andret­ta (Diret­to­re del Dipar­ti­men­to di Stu­di Sto­ri­ci Geo­gra­fi­ci Antro­po­lo­gi­ci), Pao­lo Ben­ve­nu­ti (Diret­to­re del Dipar­ti­men­to di Dirit­to Euro­peo), Giu­lia­no Lan­cio­ni (Uni­ver­si­tà Roma Tre), Vin­cen­zo Zeno-Zen­co­vich (Uni­ver­si­tà Roma Tre, Diret­to­re del CLA), Ales­san­dra Gia­nel­li (Uni­ver­si­tà di Tera­mo) e Debo­rah Sco­lart (Uni­ver­si­tà di Roma “Tor Ver­ga­ta”).

DOVE:
Sala del Con­si­glio, Dipar­ti­men­to di Stu­di Sto­ri­ci Geo­gra­fi­ci Antro­po­lo­gi­ci
Via Ostien­se, 234/236
00146 Roma

(Metro B, fer­ma­ta Mar­co­ni)

PROGRAMMA:
ini­zio ore 17,00 — ingres­so gra­tui­to
Saran­no pre­sen­ti Kha­led Al Kha­mis­si (auto­re)
Inter­ven­go­no Anna Boz­zo, Fran­ce­sca Maria Cor­rao, Ste­fa­no Andret­ta, Pao­lo Ben­ve­nu­ti,
Giu­lia­no Lan­cio­ni, Vin­cen­zo Zeno-Zen­co­vich, Ales­san­dra Gia­nel­li e Debo­rah Sco­lart

IL LIBRO. “Taxi” è un viag­gio nel­la socio­lo­gia urba­na del­la capi­ta­le egi­zia­na attra­ver­so le voci dei tas­si­sti. Una rac­col­ta di sto­rie bre­vi che rac­con­ta­no sogni, avven­tu­re filo­so­fi­che, amo­ri, bugie, ricor­di e poli­ti­ca. I tas­si­sti egi­zia­ni, a cui da voce il pro­met­ten­te Kha­led Al Kha­mis­si, sono degli ama­bi­li can­ta­sto­rie che con disin­vol­tu­ra con­du­co­no il let­to­re in un deda­lo di real­tà e poe­sia che è l’Egitto dei nostri gior­ni. «Taxi è un arti­co­la­ta e diver­ten­te cri­ti­ca alla socie­tà e alla poli­ti­ca egi­zia­na» dice Mark Linz, diret­to­re dell’Università Ame­ri­ca­na al Cai­ro, «è uni­co nel suo gene­re per­ché usa una buo­na dose di humor per trat­ta­re argo­men­ti a cui soli­ta­men­te gli egi­zia­ni riser­va­no un’estrema serie­tà.»
Pri­mo libro di Kha­led Al Kha­mis­si “Taxi” in Egit­to è diven­ta­to un best-sel­ler, ristam­pa­to 9 vol­te nell’arco di un anno, oltre 65.000 copie ven­du­te in Egit­to, pae­se in cui 3.000 copie sono con­si­de­ra­te un suc­ces­so. 58 sto­rie bre­vi che l’autore ha col­le­zio­na­to con­ver­san­do con i tas­si­sti del­la mega­lo­po­li egi­zia­na tra il 2005 e il 2006. Il dilu­vio di paro­le che emet­to­no gli auti­sti è spon­ta­neo e disor­di­na­to e som­mer­ge il let­to­re rega­lan­do­gli varie pro­spet­ti­ve da cui guar­da­re l’Egitto. L’essere uma­no è alla base di que­sto libro, ‘l’uomo del­la stra­da’ con paro­le sem­pli­ci e chia­re espri­me i suoi timo­ri, dub­bi, pare­ri e cri­ti­che sul pia­no poli­ti­co, eco­no­mi­co e socia­le, dell’Egitto, ma anche del mon­do ara­bo.

DIPARTIMENTO DI STUDI STORICI GEOGRAFICI ANTROPOLOGICI. Il Dipar­ti­men­to è nato, a segui­to del­la crea­zio­ne del­la Ter­za Uni­ver­si­tà di Roma, con D. R. del 29 mar­zo 1993, per ini­zia­ti­va di un grup­po di docen­ti pro­ve­nien­ti dal Dipar­ti­men­to di “Stu­di sto­ri­ci dal Medioe­vo all’età con­tem­po­ra­nea” dell’Università “La Sapien­za”. Que­sta deno­mi­na­zio­ne è sta­ta ini­zial­men­te man­te­nu­ta, in quan­to l’arco cro­no­lo­gi­co e il carat­te­re dia­cro­ni­co sono rima­sti come una pre­ci­sa scel­ta meto­do­lo­gi­ca del nuo­vo Dipar­ti­men­to nell’organizzare la ricer­ca scien­ti­fi­ca sui feno­me­ni di lun­ga dura­ta e sui muta­men­ti sot­ter­ra­nei del cor­po socia­le che pre­lu­do­no alle gran­di tra­sfor­ma­zio­ni rivo­lu­zio­na­rie dell’età moder­na e con­tem­po­ra­nea.

Per saper­ne di più sul­la tra­du­zio­ne ita­lia­na “Taxi. Le stra­de del Cai­ro si rac­con­ta­no” di Kha­led Al Kha­mis­si e cono­sce­re le date del­le pre­sen­ta­zio­ni: www.sirente.it

Press:
Chia­ra­stel­la Cam­pa­nel­li
chiaraetoile@hotmail.com 
mob. +39 339 3806185

1