Prima di addormentarmi ho finito di leggere “Taxi” di Khaled Al Khamissi

Lizzie’s cof­fe­shop | Mar­te­dì 21 luglio 2009 | auc­klan­der­girl |

pri­ma di addor­men­tar­mi ho fini­to di leg­ge­re “Taxi” di Kha­led Al Kha­mis­si, una rac­col­ta di bre­vi sto­rie ambien­ta­te al Cai­ro da tas­si­sti, che rac­con­ta­no delu­sio­ni, spe­ran­ze, amo­ri, intri­ghi sul Pae­se e che rap­pre­sen­ta­no un vero e pro­prio trat­ta­to di socio­lo­gia urba­na . Pec­ca­to che per moti­vi di sicu­rez­za l’autore si sia auto cen­su­ra­to e pec­ca­to pure non esse­re sta­ta in gra­do di leg­ge­re la ver­sio­ne ori­gi­na­le del libro in ara­bo (anche se le ver­sio­ni ingle­si ed ita­lia­na han­no reso bene il concetto..uno spac­ca­to di vita quo­ti­dia­na in un Pae­se dove sem­bra sia pos­si­bi­le tro­va­re sod­di­sfa­zio­ni nel­la sfe­ra pri­va­ta, visto che le isti­tu­zio­ni son indif­fe­ren­ti a qual­sia­si cosa).
In alcu­ni pun­ti tra­gi­co, in altre comi­co, ma sen­za dubbio…intrigante 🙂

0