Agénor, Agénor, Agénor e Agénor (F. Barcelo)

 15,00

SCHEDA LIBRO | EBOOK | ANTEPRIMA
TRADUZIONE DAL FRANCESE DI SIMONE BENVENUTI

Si mise a scrivere. Inventò centinaia di personaggi, che quasi sempre erano una parte di lui. Faceva vivere loro avventure folli. Amava ognuno di loro e, ciò nonostante, non esitava a ucciderli con un tratto di penna, se la cosa gli andava a genio. Aveva l’impressione di essere Dio. E forse, alla sua maniera, Lo era.

Saga fami­lia­re, sto­ria di fan­ta­scien­za, avven­tu­ra pica­re­sca, roman­zo umo­ri­sti­co, ero­ti­co, spor­ti­vo, poli­zie­sco, di guer­ra e quant’altro: tut­to que­sto è “Agé­nor, Agé­nor, Agé­nor e Agé­nor”, l’ambiziosa ope­ra pri­ma di Fra­nçois Bar­ce­lo che riu­ni­sce tut­ti i gene­ri let­te­ra­ri e scon­vol­ge, assie­me al let­to­re, ogni uni­tà di tem­po e di luo­go. Pri­ma par­te di un trit­ti­co com­ple­ta­to da La tri­bu e Vil­le-Dieu, il roman­zo rac­con­ta le avven­tu­re e le disav­ven­tu­re del­le quat­tro gene­ra­zio­ni di Agé­nor e del­le per­so­ne che han­no la for­tu­na, o la sfor­tu­na, di incro­cia­re il loro cam­mi­no. Accol­to con entu­sia­smo dal­la cri­ti­ca, “Agé­nor, Agé­nor, Agé­nor e Agé­nor” è ormai con­si­de­ra­to un clas­si­co del­la let­te­ra­tu­ra cana­de­se francofona.


FRANÇOIS BARCELO è nato il 4 dicem­bre 1941 a Montréal. Dopo la lau­rea in let­te­ra­tu­ra fran­ce­se, ini­zia a lavo­ra­re in ambi­to pub­bli­ci­ta­rio fino ad esse­re nomi­na­to vice-pre­si­den­te del­la Socie­tà J. Wal­ter Thomp­son, all’epoca la più gran­de agen­zia pub­bli­ci­ta­ria al mon­do. L’anno suc­ces­si­vo abban­do­na la socie­tà per dedi­car­si alla scrit­tu­ra. Nel 1981 appa­re il suo pri­mo roman­zo, Agé­nor, Agé­nor, Agé­nor e Agé­nor. Nel cor­so dei tren­ta e più anni suc­ces­si­vi appa­ri­ran­no nume­ro­si altri roman­zi e rac­con­ti, tut­ti ben accol­ti dal­la cri­ti­ca cana­de­se. È sta­to il pri­mo auto­re del Qué­bec ad esse­re pub­bli­ca­to, nel 1998, nel­la rino­ma­ta “Série Noi­re” di Gal­li­mard con il roman­zoCada­vres (tra­dot­to in Ita­lia nel 2004 con il tito­loCada­ve­ri). In segui­to, altri suoi due roman­zi – Moi les para­pluies… (1999, tra­dot­to in Ita­lia con il tito­lo Il miste­ro degli ombrel­li assas­si­ni) e Chiens sales (2000) – sono sta­ti pub­bli­ca­ti nel­la “Série Noi­re”. È anche auto­re di rac­col­te di rac­con­ti, tra cui Lon­gues histoi­res cour­tes e Rire noir; uno dei suoi rac­con­ti è sta­to inclu­so nell’antologia di auto­ri del Qué­bec Inti­ma­te Stran­gers, pub­bli­ca­ta dal­la Pen­guin inThe Many Worlds of Lite­ra­tu­re. Bar­ce­lo si cimen­ta con suc­ces­so anche nel­la let­te­ra­tu­ra per bam­bi­ni, la serieMomo de Sin­ro, e ha vin­to nume­ro­si pre­mi in Canada.


SIMONE BENVENUTI è tra­dut­to­re dal fran­ce­se e inse­gna come docen­te a con­trat­to dell’università LUMSA a Roma.


Peso 0.3 kg
Dimensioni 12 x 19 x 1.5 cm
ISBN

978-88-87847-18-5

Lingua

Italiano

Lingua originale

Francese

Titolo originale

Agénor, Agénor, Agénor et Agénor

Traduttore

Simone Benvenuti

Foliazione

VI-310 pp., br.

Prima edizione

8 settembre 2009

Stampa / Press