NOVITÀ ED EVENTI IN PROGRAMMA

Mediterraneo Down Town |Prato, Firenze

5 – 7 maggio

Dal 5 al 7 Maggio il Sirente parteciperà con i suoi libri e i suoi autori al Festival Mediterraneo Downtown  dialoghi, culture e società. Il Festival nasce con l’obiettivo di accendere un faro sulla complessa area del Mediterraneo.

Il quartier generale dell’evento sarà il complesso della Ex Campolmi, tra il Museo del Tessuto e la Biblioteca Lazzerini, ma saranno le strade, le piazze, i teatri, i cinema, i musei e le librerie di tutta la città ad essere protagonisti di una manifestazione che assumerà i connotati di un festival popolare, di una operazione culturale e divulgativa, con una offerta che spazierà tra incontri pubblici con testimonial autorevoli, arte contemporanea, concerti, libri, cinema, attività per bambini, incontri di giovani studenti, attività sportive.

I promotori sono COSPE, Comune di Prato, Regione Toscana, Libera  e, nuove arrivate, Amnesty International e Legambiente, con molti altri partner e compagni di viaggio.

Salone internazionale del Libro | Torino

18 – 22 Maggio Lingotto Fiere|Torino

Dal 18 al 22 Maggio il Sirente con i suoi libri e i suoi autori tornerà per il secondo anno al Salone internazionale del Libro di Torino 

A breve vi daremo maggiori indicazioni sul numero dello stand e sugli autori Sirente che verranno a presentare i loro libri… stay tuned

I edizione di Librinfestival – il Sirente ‘Miglior Editore’

Sabato 8 ottobre 2016 presso la Biblioteca Comunale Monterotondo

14380196_1033448703439192_557918644756161306_o

Và alla casa editrice il Sirente il premio ‘Miglior Editore‘ della I edizione della maratona letteraria che premia i mestieri del libro #Librinfestival 2015 -2016. il Sirente ha partecipato con il titolo “E se fossi morto?” di Muhammad Dibo (Traduzione dall’arabo di Federica Pistono,  Cover grafica Stefania Costa).

Questa la motivazione della Giuria Popolare:

‘Il premio va all’abilità di proporre nuovi progetti editoriali.

Editore coraggioso che riesce ad avvicinare il pubblico alla cultura del mondo arabo, in modo competente e appassionato. Visione e strategia centrati sull’obbiettivo di fare Cultura, con la C maiuscola. Libro importante sulla storia siriana dal punto di vista dell’autore, che ha conosciuto l’orrore della prigione e dell’esilio, in un racconto intimista a tratti poetico. Curatissima l’edizione. Un libro di grande attualità che non possiamo ignorare. La presentazione ha visto la presenza di molte figure dei mestieri del libro, questa disponibilità ci conferma come Il Sirente abbia perfettamente colto l’idea e lo spirito del festival nel sostegno al suo autore e nella promozione del prodotto libro nel suo insieme.

Notizie

Gli articoli e le ultime recensioni